Sono circa ventimila gli studenti che ogni anno in Italia lasciano la propria provincia e diventano "studente fuori sede". In Italia tale lusso è un costo non indifferente che le famiglie italiane devono sostenere.

Quanto spende uno studente fuori sede a Roma?

Roma si conferma essere una delle città più care per il canone d'affitto. Secondo l'ISTAT una camera singola costa mediamente 439 euro e un letto in una camera doppia 333 euro. Andando ad aggiungere luce, gas e abbonamento per i trasporti annualmente uno studente fuori sede a Roma spende 8 mila 500 euro.

Tasse univeristarie

Il costo annuale per l'istruzione pubblica in Italia varia caso per caso. Molto importante è il calcolo dell'ISEE per analizzare la fascia di appartenenza dalla quale verrà determinato lo sgravo fiscale. Tale sgravo in molti casi può arrivare al 70-75% del prezzo medio pagato da uno studente di fascia alta.

Mediamente in Italia la spesa per studente in un'università pubblica è 1200 euro annui.

Roma tre, Sapienza e Tor Vergata

Il costo da sostenere in queste tre storiche università pubbliche romane varia sensibilmente l'una dall'altra. Ipotizzando che lo studente che si trovi nella soglia ISEE 13 mila - 80 mila euro annui vediamo.

Sapienza; minimo di 400 euro e massimo di 2870 euro
Roma Tre; minimo di 560 euro e massimo di 1970 euro
Tor Vergata; minimo 156 euro e massimo 2210 euro

Le variabili per lo studente differiscono molto rispetto alla facoltà di appartenenza, solitamente il podio per la più onerosa è sempre occupato da Giurisprudenza, a seguire Ingegneria e al terzo posto Economia.

Quali sono i quartieri di Roma più gettonati?

Roma, si sa, è una città caotica. Spesso gli studenti provenienti da altre provincie trovano non pochi problemi nel capire in che zona di Roma andare a vivere. I fattori da valutare non sono pochi; costo di vita della zona, locali adiacenti, zone commerciali e biblioteche. Questi fattori, tuttavia, devono essere valutati rispetto all'Università dove si studia.

Per gli studenti della Sapienza le zone più consigliate sono San Lorenzo per la sua vicinanza all'Università e Piazza Bologna in quanto ben collegata. Entrambe condividono una vita notturna molto vivace e la possibilità di usufruire di biblioteche e bar letterari. Il costo per entrambe si aggira attorno ai 350-400 euro.

Per gli studenti di Tor Vergata consigliamo il quartiere Tuscolano, collegato al resto della città dalla comoda metro A è inoltre molto vicino all' Università degli studi di Tor Vergata. Qui i prezzi per una stanza partono da 300 euro.

Infine per gli studenti di Roma Tre la migliore ipotesi sarebbe trovare un alloggio nel quartiere Ostiense a Garbatella o a San Paolo. Sono zone residenziali dove il prezzo di una camera è poco più elevato della media. Il quartiere romano è ben collegato all'Università dalla linea ferroviaria Roma Ostiense o dalla fermata metro Piramide.