Elezioni politiche 2018: lista delle agevolazioni per i fuorisede

0
308
alt=

Sei uno studente fuori sede e ti stai chiedendo se puoi votare nel comune in cui sei domiciliato anziché in quello di residenza alle elezioni politiche del 4 marzo 2018? La risposta è NO: l'unica possibilità è tornare nel Comune in cui sei residente. Tuttavia per gli elettori fuori sede sono previste agevolazioni tariffarie per viaggi in treno, autobus, aereo o nave. Tutte le agevolazioni sono dettagliate nella circolare 13/2018 del ministero dell’Interno. In breve:

Gli sconti di Trenitalia e Italo - Per quanto riguarda Trenitalia, le riduzioni sono valide per viaggi di andata e ritorno in seconda classe per tutti i treni nazionali e per il livello “Standard” dei Frecciarossa. Lo sconto è del 70% del prezzo base per i convogli di media e lunga percorrenza nazionale (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e IntercityNotte), e del 60% per i treni regionali. Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 23 febbraio 2018 e quello di ritorno oltre il 14 marzo. Per poter usufruire delle tariffe agevolate, bisognerà esibire al momento dell’acquisto, oltre al documento di identità, la tessera elettorale (o una foto di quest’ultima), e il timbro che dimostri l’avvenuta votazione per il viaggio di ritorno. L’acquisto dei biglietti deve essere necessariamente effettuato presso biglietterie convenzionate con personale.

Gli sconti di FlixBus - Anche la compagnia privata di autobus FlixBus prevede il rimborso dei biglietti per viaggi effettuati tra il 2 e il 4 marzo inclusi, valida su tutte le destinazioni italiane. Il rimborso avviene tramite la generazione di un voucher di valore pari all’importo del viaggio effettuato per raggiungere il comune di residenza, valido per il solo mese di giugno, a seguito dell’invio a iovogliovotare@flixbus.it di «una foto di sé davanti al seggio elettorale con la tessera elettorale ben visibile in mano, insieme ai seguenti dati: nome, cognome, numero di prenotazione e indirizzo mail utilizzato per la prenotazione».

Gli sconti sui voli Alitalia - L’agevolazione Alitalia prevede per i voli nazionali uno sconto massimo di 40 euro sul prezzo base del biglietto di andata e ritorno, escluse tasse e supplementi. La data di partenza deve essere compresa tra il 24 febbraio e il 4 marzo e il volo di ritorno tra il 4 e il 10 marzo. Dopo l’acquisto del biglietto scontato, il giorno della partenza basterà presentarsi al check-in e all’imbarco con la propria tessera elettorale, e al ritorno sarà necessario mostrare il timbro che dimostra l’avvenuta votazione.

Gli sconti per i viaggi via mare - Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha diramato alla società Compagnia Italiana di Navigazione S.p.a., che effettua il servizio pubblico di collegamento con la Sardegna, la Sicilia e le isole Tremiti, le direttive per l’applicazione, nell’ambito del territorio nazionale e negli scali marittimi di competenza della società medesima, delle agevolazioni a favore degli elettori residenti in Italia e di quelli provenienti dall’estero. In particolare, ai biglietti di tali elettori verrà applicata di norma una riduzione del 60% sulla tariffa ordinaria.

Link utili:

Trenitalia: http://www.trenitalia.com/tcom/Informazioni/Elettori

Italo: https://www.italotreno.it/it/offerte-treno/sconti-convenzioni

Alitalia: https://www.alitalia.com/it_it/volare-alitalia/news-e-attivita/news/elezioni-marzo-2018.html

Flixbus: https://www.flixbus.it/come-andare-a-votare-con-flixbus

Autrice: Annalisa Lanzolla