Il rapporto ASviS 2017 sullo Sviluppo Sostenibile

0
158
alt=

L'Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), alla quale l'Università di "Tor Vergata" contribuisce come organizzazione fondatrice, ha presentato, qualche settimana fa, il rapporto del 2017 "L'Italia e gli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile" alla Camera dei Deputati, di fronte al Ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan. Il documento utilizza indicatori innovativi utili a capire la posizione del nostro Paese e ad effettuare stime e previsioni sullo scenario italiano dei prossimi 15-20 anni.

Sono ben 175 le organizzazioni che aderiscono all'ASviS e 300 i tecnici che hanno contribuito, in misure e modalità differenti, alla redazione del rapporto, il quale mostra quanto ancora l'Italia sia indietro su tantissime tematiche del sustainable development. Riduzione della povertà, della disoccupazione e delle disuguaglianze, protezione dell'ambiente e aumento delle infrastrutture adeguate, sono queste le parole chiave del documento e le priorità della nazione.

L'analisi dell'operato dell'attuale Governo risulta abbastanza positiva, anche se sono tanti i "cambi di rotta" e le nuove politiche proposte al Consiglio dei Ministri. Passi avanti sono certamente stati fatti, ma ancora insufficienti se si considera l'obiettivo di lungo periodo globale (2030).

Il rapporto è disponibile al seguente link:

http://www.asvis.it/public/asvis/files/Rapporto_ASviS_2017/REPORT_ASviS_2017_WEB.pdf