E' un successo strabiliante quello di Checco Zalone con il suo nuovo film Quo Vado? uscito nelle sale l'1 Gennaio. Oltre 22 milioni di euro di incasso dopo appena 3 giorni dall'uscita nelle sale; surclassato ogni record e sopratutto Star Wars, il grande rivale di questo periodo natalizio.

L'ultima opera di Zalone non ha niente a che vedere con le precedenti: si tratta di una satira sul tema del posto fisso in Italia di alto livello, mascherata dalla solita divertentissima comicità questa volta molto meno volgare e più raffinata. Il comico pugliese era sempre riuscito nell'intento di farci ridere ma in un modo un po' becero e ridicolo. Questa volta invece, Checco ha superato se stesso, riuscendo ad abbinare alle grasse risate temi culturali importanti, molto cari e attuali al cittadino medio italiano, specie se si pensa a come crisi e riforme abbiano cambiato il modo di intendere il lavoro in Italia e hanno tolto persino quell'aura di intoccabilità che aveva il posto fisso. Quo Vado? offre tanti spunti di riflessione anche per quanto riguarda la civiltà e il rispetto, spesso carenti nel nostro Paese, specie in paragone con altri stati che fanno del corretto convivere il proprio punto di forza.

Zalone è un vero e proprio tornado, è la nuova frontiera della comicità italiana. L'approvazione è totale anche dai piani alti del nostro mondo artistico con Celentano che elogia l'attore barese come un "toccasana" e Verdone che spende belle parole verso questo nuovo tipo di comicità, a prima vista greve ma in realtà molto sottile. Quo Vado? assolutamente consigliato per concludere al meglio queste vacanze natalizie.

Voto: 8